Ogni anno, con la chiusura degli asili, Canadian Island si trasforma in centro estivo per bambini dai 3 ai 6 anni.

 

Durante il mese di luglio la nostra sede di via Gioberti a Firenze diventa un centro estivo aperto i giorni feriali dalle 8.00 alle 16.30.

 

Riuscite ad immaginare un luogo dove i vostri figli possono imparare l’inglese in un ambiente sicuro e in un modo divertente?

Quel luogo esiste e si chiama Canadian Island!

Calendario 2017


03 lug – 07 lug
10 lug – 14 lug
17 lug – 21 lug
24 lug – 28 lug

Guarda i costi

Life at camp

  • Cosa portare →al camp
  • x
  • Faq & Tips →for Parents
  • x

    Se mio figlio non riesce ad esprimersi bene in inglese riuscirà lo stesso a divertirsi?

    I bambini spesso riescono a comunicare meglio degli adulti, abbattendo le barriere della lingua in modi straordinari. A Canadian Island misuriamo il divertimento dei partecipanti attraverso il sorriso e quando ci accorgiamo che un bambino non ha quella luce negli occhi ci impegniamo ad aiutarlo. Senza creare allarme o disagio, cerchiamo di intervenire con delicatezza, di parlare con lui e di scoprire insieme i motivi della sua tristezza. Un po’ di attenzione “extra” e un gesto affettuoso possono fare la differenza.

    Da dove provengono i partecipanti al camp?

    I ragazzi vengono da tutto il mondo, anche se la maggior parte sono italiani. Diversi di loro hanno un genitore straniero e quindi una più accentuata propensione alla seconda lingua.

    Quanti di loro tornano l’anno successivo al camp?

    Un’alta percentuale di ragazzi ritornano al camp. Anno dopo anno le facce già viste si moltiplicano!

    Quanti sono i partecipanti? Quanto restano?

    Al camp è possibile accogliere al massimo 45 ragazzi a settimana. La maggior parte trascorre due o tre settimane consecutive.

    Mia figlia/mio figlio non parla molto bene l’inglese, sarà in grado di comunicare con lo staff?

    I bambini hanno una capacità di adattamento e di apprendimento straordinarie, ma può capitare che qualcuno di loro sia timido e sia intimorito dal proprio livello di inglese. Non c’è nessun problema: le soluzioni sono molteplici. Prima di tutto i supervisori del camp parlano anche italiano; poi tentiamo sempre di far stare insieme i bambini che hanno maggiore conoscenza della lingua con quelli che ne hanno di meno così che si possano aiutare a vicenda.

    Come affrontare la nostalgia di casa?

    La nostalgia di casa è una reazione del tutto naturale. Se pensate che vostro figlio possa soffrirne, cercate di fargli capire che è normale provare nostalgia quando si è lontani e che la si può superare senza problemi, ad esempio parlandone con i nostri istruttori al camp. Spesso i ragazzi che provano nostalgia riescono comunque a divertirsi durante il giorno e magari si sfogano quando sono al telefono con voi. Questo perché la mancanza di casa fa capolino nei momenti di inattività, la sera prima di dormire o la mattina prima di iniziare. Piccolo consiglio: cercate di non dire ai vostri figli che possono tornare a casa se provano tanta nostalgia, piuttosto quando siete al telefono chiedete loro delle attività, del cibo, dei compagni di stanza, di quello che stanno imparando. È ovvio che in caso di forte disagio di un partecipante al camp i genitori verranno avvisati saranno tenuti costantemente aggiornati sulla situazione. Nel caso estremo in cui fossimo davvero convinti che per vostro figlio è ancora troppo difficile stare lontano da casa ve lo faremo sapere senz’altro. Potete stare tranquilli.

    Come sono organizzate le lezioni di inglese?

    Ogni mattina dedichiamo un po’ di tempo alle lezioni in classe, che sono formate raggruppando i ragazzi in base all’età e al livello di inglese. L’obiettivo delle lezioni è di far apprendere la lingua attraverso l’interazione e il divertimento, promuovendo la conversazione, cantando canzoni, organizzando giochi interattivi, per incrementare il lessico e la fluidità nell’uso della lingua.
    I corsi di Canadian Island sono più adatti ai più piccoli o ai più grandi?
    I corsi organizzati sono tanti e diversi, adatti a tutti i ragazzi, più piccoli e più grandi, avete l’imbarazzo della scelta. Gli insegnanti fanno in modo che le attività in classe siano appropriate e interessanti.

    Ci sono escursioni?

    Certo! A Canadian Island il divertimento non si ferma mai e il programma delle nostre attività è infinito. Possiamo rivivere le avventure del Signore degli Anelli, esplorare vecchi castelli, visitare Orbetello o Santo Stefano, spassarcela all’Acqua Village, fare escursioni al Parco dell’Uccellina, andare al mare o al Parco Avventura. Fun never stops!

    Come vengono assegnate le camere?

    E’ importante sapere che tutte le stanze sono ben arredate e ognuna è carina quanto l’altra. Sono gli stessi ragazzi che decidono con chi dormire. Se qualcuno è venuto al camp senza amici assegniamo le camere dopo alcune ore di giochi e socializzazione durante i quali abbiamo modo di capire la migliore sistemazione notturna per ognuno di loro. La mattina dopo verifichiamo se tutti hanno trascorso una notte tranquilla e se sono soddisfatti dei propri compagni di stanza.

    Come posso comunicare con mio figlio?

    Sappiamo quanto è importante per i genitori avere notizie dei loro figli, sapere se si divertono, sentire la loro voce. Quindi permettiamo ai ragazzi di portare il loro cellulare (se lo vogliono anche mamma e papà naturalmente). Ma a una condizione! Deve essere lasciato in custodia al Supervisor del camp e acceso per un tempo limitato dopo pranzo, due volte alla settimana, concordate con i genitori.
Se pensate di avere esigenze differenti, vi preghiamo di illustrarcele prima dell’inizio del camp e sicuramente troveremo delle soluzioni adeguate nei limiti della correttezza verso tutti gli altri partecipanti.
I genitori possono telefonare al Direttore del Camp a qualsiasi ora al numero di cellulare che vi verrà comunicato all’arrivo.
State tranquilli che nel caso si verificassero situazioni problematiche, sarete immediatamente contattati.

  • Sicurezza e benessere →al camp
  • x

    Come si mangia al camp?

    I partecipanti fanno colazione con latte caldo e freddo, (cioccolato se richiesto), tè, biscotti, pane tostato, marmellata, torte, succo di frutta e cereali. Pranzo e cena sono per veri intenditori: pasta al pomodoro, al pesto, risotti, insalate di riso, roast-beef, torte salate, polpettine, mozzarella e pomodoro, patate al forno, patate fritte, verdure, insalata, e una volta la settimana pizza! La merenda viene servita nel giardino ogni giorno: frutta fresca, dolci, yogurt, e pane con marmellata! Al camp, i ragazzi fanno anche attività culinarie: i ‘cuochi in erba’ preparano i tipici ‘pancakes’ canadesi serviti con lo sciroppo d’acero, biscotti con gocce di cioccolato, biscotti di riso soffiato e non possono mancare pizze e hamburger!

    Chi sono i membri dello staff, come vengono selezionati e quali sono le loro competenze?

    La maggior parte dei membri dello staff proviene dal Nord America,selezionata sulla base dell’ esperienza di lavoro nei camp estivi, come responsabili o insegnanti. La selezione viene verificando le conoscenze degli aspiranti istruttori nelle diverse aree disciplinari: teatro, musica, arte, sport. Ma soprattutto diamo molta importanza al loro amore per i bambini. La maggior parte di quelli che vengono selezionati possiedono una laurea o un diploma di specializzazione in materie che riguardano l’arte, il teatro, la musica, l’educazione fisica e le scienze della formazione. Molti di loro hanno anche una certificazione per quanto riguarda il primo soccorso.

    In caso di incidente quali sono le procedure?

    In caso di incidente il Supervisor del Camp comunicherà immediatamente ai genitori l’accaduto contestualmente a un intervento medico. In tutti i camp ci sono membri dello staff con nozioni di primo soccorso. Nel caso in cui il ragazzo abbia bisogno di un particolare intervento, sarà accompagnato al più vicino pronto soccorso.

    Quali sono le procedure in caso di malattia?

    Quando un partecipante non si sente bene il Supervisor del camp contatterà i genitori, contemporaneamente ad un ausilio medico se necessario. Nessun farmaco verrà somministrato senza il consenso dei genitori.


A Canadian Island non ci si annoia mai

inglese

Inglese

Il nostro programma ha l’obiettivo di incoraggiare i bambini a pensare, parlare e “vivere” la lingua inglese.
L’ambiente stimolante e le insegnanti altamente specializzate rappresentano un binomio perfetto per far avvicinare i bambini a una lingua straniera.

Tutto si svolge in inglese alternando temi diversi per permettere ai bambini di esprimersi al meglio.

5

Attività ricreative didattiche

Dai laboratori di arte ai laboratori di musica e teatro

Laboratori, attività didattiche sviluppate con storie interattive, musica, teatro e giochi di ruolo sono soltanto alcuni degli elementi con cui il bambino si misura per iniziare a esprimersi in una lingua diversa, superando le prime difficoltà:
• Canto con creazione di nuove canzoni
• Recitazione
• Danza
• Teatro e giochi di mimica
• Giochi di ruolo, travestimenti

kids-piscina

Sport e giochi d'acqua

Il divertimento è alla base dei nostri centri estivi e in estate non possono mancare attività sportive e giochi in acqua che aiutano a sopportare il caldo fiorentino.
Ecco, alcune attività:
• Blind Cow
• Knight Horse Cavalier
• Giochi ritmati
• Piscina per bambini

food

Alimentazione

Il nostro cibo è genuino e siamo attenti all’uso di prodotti di stagione.
Amiamo mangiare sano e vogliamo che anche i nostri ragazzi facciano lo stesso, imparando ad apprezzare la buona cucina.
I nostri menù presentano prodotti locali e sono pensati anche per i ragazzi che hanno particolari allergie. I piccoli celiaci troveranno cibi senza glutine, mentre i vegetariani avranno a disposizione un’ampia scelta di alimenti.
La salute dei vostri figli è una nostra priorità!
Un’altra buona abitudine che cerchiamo di trasmettere ai bambini è quella di bere acqua regolarmente!

Dove si svolge?

gioberti
Guarda la gallery →

Canadian Island Headquarter

Via Gioberti 15, Firenze

La scuola si trova a pochi passi dal centro storico di Firenze e offre un ambiente accogliente e rilassante, dove i vostri figli potranno instaurare con gli insegnati un rapporto speciale. Per loro sarà come essere a casa.


Your Day at Camp

08:00/9:00 - Campers are dropped off at Canadian Island
09:00 - Circle time games and songs
10:00 - Snack
10:20 - Activity 1
11:30 - Change for pool time and water games in the garden
12:15 - Pool time
13:00 - Lunch
13:30 - Rest period
14:30 - Activity 2
15:00 - Activity 3
15:45 - Afternoon snack and break
16:00/16:30 - Campers picked up by parents

Quanto costa?

€ 240 a settimana il 1° bambino
€ 230 a settimana il 2° bambino

Dalla seconda settimana in poi:

€ 230 a settimana il 1° bambino
€ 220 a settimana il 2° bambino

 

TUTTO INCLUSO!

Nel prezzo sono compresi tutti i costi previsti per partecipare alle attività dei centri estivi:

– Lezioni d’inglese
– Materiale didattico
– Pranzo fornito dal servizio catering di SIAF – biologico e a KM 0 – per qualunque tipo di dieta
– Tutti i servizi a disposizione
– Assicurazione infortuni. (L’assicurazione di Canadian Island copre la Responsabilità Civile)
– Insegnanti specializzati e con esperienza
– Un bagaglio pieno di ricordi indimenticabili

Modalità di pagamento
Un anticipo del 40% della somma totale deve essere versato al momento dell’iscrizione. Il saldo dovrà essere effettuato entro e non oltre il 30 maggio 2017. Chi si iscrive dopo il 30 maggio dovrà versare l’intera cifra.

Rinuncia
In caso di rinuncia si dovrà comunicare l’annullamento dell’iscrizione entro il 30 aprile 2017. Solo in tal caso si ha diritto al rimborso dell’acconto versato.

Richiesta informazioni

Nome e cognome (richiesto)

Indirizzo email (richiesto)

Telefono

Messaggio

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle attività:




Dichiaro di avere letto l'informativa sulla tutela della privacy il cui contenuto costituisce parte integrante della presente manifestazione di consenso e acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/03.